About Us
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipi Suspendisse ultrices hendrerit nunc vitae vel a sodales. Ac lectus vel risus suscipit venenatis. Morbi dignissim mi non dui phaedrum ullamcorper.

Hirtenstraße 19, 10178 Berlin, Germany

+49 30 24041420

ouroffice@any.com

Follow Us

info@comunica-srls.it  –  049 940 2722

News

Il menù digitale per il tuo ristorante e pizzeria: il nuovo modo di intercettare e fidelizzare i tuoi clienti e farli ordinare in sicurezza.

Il menù digitale per il tuo ristorante e pizzeria: il nuovo modo di intercettare e fidelizzare i tuoi clienti e farli ordinare in sicurezza.

Progettare e realizzare il tuo menù digitale con il QR code è più semplice di quanto tu pensi! Il nuovo strumento di marketing digitale per venire incontro ai tuoi clienti e fidelizzarli nel lungo periodo con un'offerta moderna, pratica e sicura. Il menù digitale per il tuo ristorante e pizzeria: il nuovo modo di intercettare e fidelizzare i tuoi clienti e farli ordinare in sicurezza. Il tuo ristorante attraversa un momento di crisi? I tuoi clienti ti chiedono sempre più precauzioni? Grazie alle nuove tecnologie, puoi finalmente digitalizzare il tuo menù con il metodo del QR code, dando alla tua clientela uno strumento pratico, sicuro e moderno per poter scegliere e ordinare i propri pasti e bevande. QR code, una tecnologia digitale ormai integrata con tutti i device mobile, per fornirti in concreto un aiuto nella relazione con i tuoi clienti, valorizzando la tua offerta gastronomica e fidelizzandoli nel lungo periodo. Il menù digitale personalizzato è ormai una realtà nei ristoranti e pizzerie che desiderano rispondere alle nuove richieste dei clienti, sempre più esigenti in materia di igiene e sicurezza. Il team di Comunica rende per sempre digitale la tua offerta gastronomica, dandoti le risposte che cerchi in materia di modernità: rende il tuo menù cartaceo in digitale, assegnando poi un QR code che reindirizza i clienti al tuo sito o pagina facebook. Il menù digitale per il tuo ristorante e pizzeria: il nuovo modo di intercettare e fidelizzare i tuoi clienti e farli ordinare in sicurezza. Che cos'è un QR code? Quick Response Code, ovvero codice a risposta rapida! Torna a riempire il tuo locale, aggiornando la relazione con i tuoi clienti. Il QR code ti permette di far visualizzare il tuo menù direttamente dai tuoi clienti, attraverso il loro smartphone o tablet, anche stampabile sulla tua immagine coordinata. Nato in Giappone a metà degli anni novanta, il QR code fu impiegato subito per la sua alta funzionalità rispetto ai tradizionali codici a barre. Diverse aziende dell'ingrosso e della GDO lo implementarono nei loro sistemi: il QR code rendeva istantanee la fruizione delle informazioni più complesse, con un semplice gesto del telefono (una foto). Rendi il tuo ristorante o pizzeria...

agevolazioni fi

Riparti con le agevolazioni fiscali – Credito Imposta Pubblicità – Decreto Rilancio

Riparti con le agevolazioni fiscali per la tua attività! Novità per il credito imposta pubblicità 2020 Gli aggiornamenti di questo mese lasciano molte prospettive per ottimizzare le tue spese pubblicitarie! A nostro modesto parere il Bonus Pubblicità non è stato pubblicizzato come dovrebbe. Eppure potrebbe essere l'arma in più per molte aziende locali: i recenti DPCM del governo in materia di rilancio dell'economia (Decreto Cura Italia e Decreto Rilancio) incentivano il settore della pubblicità e della comunicazione d'impresa. La percentuale del contributo è aumentata, con nuovi termini per le richieste. Credito d'Imposta nella Misura Unica del 50% Non più su valori incrementali, il credito di imposta verrà calcolato nella misura unica del 50% dell’intero ammontare degli investimenti pubblicitari che effettuerai. Per farti capire il Decreto Cura Italia invece aveva stabilito il 30%. La prenotazione è fissata dal 1° al 30 settembre 2020. Restano valide le domande inviate entro il passato termine del 31 marzo. Chi può usufruire del Credito d'Imposta per il marketing e la pubblicità? Il credito d'imposta può essere utilizzato dalla tua piccola media impresa, dalla tua attività locale, negozio fisco, dalla tua attività artigianale e autonoma, dagli enti non commerciali. Su che cosa si può applicare? Sulle pubblicità nei giornali digitali e cartacei, quindi anche sul nostro magazine People Magazine, allo scopo di attrarre nuovi clienti e accrescere la tua visibilità sul territorio. Una situazione utile per fa ripartire la tua attività ferma da molte settimane, causa Covid 19. Il bonus non è ammesso purtroppo per grafica pubblicitaria, gestione social media o creazioni e restyling siti internet, così come per pubblicità su google adword, e volantini cartacei. Chiedere informazioni non ti costa nulla, contattaci adesso!...

Finalmente si riparte! Ripensa al tuo marketing, sfruttando il sito web e i social.

Finalmente si riparte! Ammettilo, lo hai pensato anche tu, durante i giorni di quarantena. Guardando la tua attività e il tuo esercizio chiuso per la serrata. Osservando la tua città vuota, come in The Walking Dead. Oppure finendo tutto il catalogo di Netflix. Ora è tempo di ripartire, con più energia e slancio di prima. Rinnovando il tuo business in maniera più sostenibile e di lungo periodo. Cosa imparare dall'esperienza della Crisi del Covid 19? Ovviamente è ancora presto per cantare vittoria. Qualcosa però possiamo già dirlo. La pandemia del Covid 19 ha dimostrato tre cose sopra le altre: che più il tuo business si diversifica e si differenzia dalla concorrenza, più sarà riconosciuto e considerato di valore dai clienti, già acquisti e potenziali. che il Digitale, tutto il mondo legato al web e ai social, è diventato strumento indispensabile per rimanere in relazione costante e di valore con il cliente, anche in un periodo di crisi sistemica. che valore, educazione, attenzione e competenza sono valori che rimangono nel tempo, a prescindere dai canali di marketing che si utilizzano. Che la relazione con il tuo cliente è ciò che importa di più. Che cosa serve per affrontare il marketing post pandemia? Non c'è una ricetta adatta a tutti i business. Come sempre marketing e pubblicità hanno bisogno di studio e progettazione, di analisi e di test, per performare al meglio. per darti la mano che cerchi. Hanno bisogno soprattutto di strategia: tarata sui tuoi reali obiettivi, misurabile, a lungo termine. Perché mai prima d'ora la scelta di investire in marketing è di fondamentale importanza per il futuro della tua attività e del benessere della stessa. Possiamo partire da quattro punti fondamentali: se non altro per obiettivi di mera visibilità, il web marketing non è più un optional. Occorre che ogni azienda, dalla più piccola alla più grande, decida che immagine vuole dare all'esterno di se stessa. il sito responsive non è fondamentale per tutti i business, ma di certo averne uno moderno, bello da guardare e veloce da fruire, con contenuti interessanti e di valore, ti porterà più risultati dei tuoi concorrenti. la comunicazione sui social non è...

dispositivi di sicurezza contro il covid 19

Contro il Covid 19 – Dota la tua azienda dei dispositivi di sicurezza contro il Virus

➡ Mascherine introvabili? ➡ Dispositivi di protezione difficili da reperire? ➡ Necessità di sanificazione e igienizzazione? Contro il Covid 19 - Dota la tua azienda dei dispositivi di sicurezza contro il Virus   Investi in salute e proteggi te, la tua famiglia ed i tuoi ambienti di lavoro! Data la situazione attuale Comunica e Violetto Communication, in collaborazione con aziende locali, hanno deciso di ampliare i propri servizi alla clientela per venire incontro alle esigenze di privati e aziende. Possiamo rifornirti nell’ordine di: - mascherine chirurgiche, FFP2, con valvola e senza valvola. - protezioni di sicurezza in pvc per aziende e negozi fisici. - trattamenti di sanificazione ambientale, completi, per la messa in sicurezza dei tuoi ambienti domestici e di lavoro. - aggiunte di tutti i presidi, che per normativa su qualsiasi tipo di azienda ufficio negozio devono esserci. Il tutto a prezzi concorrenziali e con una serie di prodotti personalizzabili. Non aspettare, già molte richieste! 💥 Per richiedere un preventivo, o semplicemente saperne di più, telefona al numero 3476839189 oppure invia una richiesta tramite il form...

La pubblicità ai tempi del COV

La pubblicità ai tempi del COVID-19

La pubblicità ai tempi del COVID-19 Noi del team di Comunica ti vogliamo dare qualche spunto per affrontare la grave crisi che coinvolge tutto il nostro territorio. Perché questo periodo di stop forzato può rappresentare anche un'occasione irripetibile di intercettare e fidelizzare i tuoi clienti, facendoli ricordare di te quando tutto tornerà alla normalità. Non smettere di pubblicare sul tuo sito o i social! Sei in piena crisi di vendite e nessuno entra più in azienda o negozio? Ti capiamo, ma chiudere all'improvviso tutti i tuoi canali di comunicazione per lo sconforto e la paura del futuro significa rinunciare al tuo duro lavoro in questi mesi, oltreché perdere tutto l'investimento pubblicitario speso durante l'anno.  Segnatelo bene a mente: social e siti web, e in generale tutto l'advertising online, difatti non gradiscono le promozioni a spot, e le chiusure di budget improvvisi. Continua a comunicare il tuo brand e la tua attività: il periodo di crisi che stiamo attraversando può essere l'occasione di instaurare un rapporto profondo con i tuoi followers, magari non in una situazione tanto diversa dalla tua. Trova la forza di continuare una programmazione periodica e continuativa dei tuoi contenuti. I tuoi clienti non rimarranno chiusi in casa per sempre, ed anzi, in questo periodo probabilmente hanno più attenzione da dedicare all'advertising. Ripensa alla tua strategia di marketing! Prendi carta e penna, apri le mail, facebook insight e google analytics, misura i tuoi risultati: quante persone ti hanno visto, quante hanno interagito con i tuoi post, quante hanno richiesto informazioni. Chi sono e da dove vengono. Quali sono i loro bisogni. Perché l'advertising e la comunicazione locale funzioni occorrono tempo e budget importanti. Occorre una pubblicazione costante, così come costante deve essere la misurazione dei tuoi risultati. Lavora da remoto! Oggi internet da l'opportunità, spesso possibile, di lavorare anche da remoto. Una di queste attività è appunto quella della comunicazione (vedi il punto 1), ma non soltanto. Da remoto puoi comunque organizzare tutte le attività necessarie al rientro da questa crisi, oppure formare e migliorare la formazione del tuo personale, ripensando a nuove maniere di intercettare i bisogni dei tuoi consumatori. Impara qualcosa di nuovo e pensa positivo, sfruttando il...

Investire nei social conviene: 2019 l'anno record di Facebook!

Investire nei social conviene: 2019 l’anno record di Facebook!

Investire nei social conviene: 2019 l'anno record di Facebook! Spesso l'opinione comune ti porta a pensare che i Social siano saturi, ma è vero l'esatto contrario. Si sviluppano, evolvono, cambiano faccia, ma rimangono un'incredibile risorsa di comunicazione, visibilità e soprattutto business. La piattaforma di Facebook si allarga. I suoi numeri sono importanti ed in continua crescita. Sono uscite da poco le statistiche incredibili che riguardano la piattaforma social più grande e utilizzata del mondo. Una bella risposta a tutti i sedicenti esperti che ne declamano le crisi strutturali e la mancanza di appeal verso gli utenti. Un incremento degli utenti attivi costante, anche grazie alle nuove implementazioni per il business locale e non solo. Con un occhio alle piccole realtà del territorio. Stanno per essere implementate sempre più possibilità di pubblicizzare la tua attività locale e raggiungere e fidelizzare clienti vecchi e nuovi. Perché comunicare la tua azienda nei social con continuità e strategia spesso ripaga: lo dicono i numeri. Qualche numero? Nel 2019 sono stati registrati 2.9 miliardi di utenti attivi ogni mese.   La quasi totalità della popolazione mondiale collegata: la piattaforma social macina successi e numeri da capogiro. Le novità dei prossimi mesi riguarderanno un'offerta sempre più capillare per i business delle piccole realtà locali, facendo crescere strumenti innovativi come WhatsApp Payments, Instagram Shopping, Facebook Marketplace e Facebook Pay. Un'altra questione importante è quella della privacy, anche riguardo gli ultimi scandali. Facebook cercherà sempre di più la implementare servizi privati, pertinenti e sicuri. Nel 2020 Facebook è più vivo che mai: desideri forse starne fuori? Per crede che Facebook stia morendo o sia in procinto di chiudere, i dati invece confermano che è più vivo che mai. Come ogni media che si rispetti sta evolvendo, reciprocamente assieme ai suoi utenti sempre più numerosi, con un occhio preferenziale alle piccole realtà economiche del territorio. Che però hanno bisogno di tempo e competenze di lungo raggio per raggiungere risultati tangibili. Per la tua nuova impresa o attività locale hai bisogno di aiuto?  Il team di Comunica ti può ascoltare, aiutandoti a raggiungere i tuoi obiettivi di business, grazie a piani di comunicazione mirati e dedicati alle tue necessità. Scrivici dal form o contattaci allo...

instagram consigli best practice

Best Practice per ottenere maggiore engagement su Instagram

[vc_row][vc_column][vc_column_text] Se vuoi che il tuo business rimanga rilevante nel mondo del digital, devi sapere che il tuo target lo trovi nel modo dei social. Questo include anche Instagram. Mentre molte PMI sono restie a crearsi un’immagine in queste piattaforme, molte altre hanno capito quanto importante sia essere attivi in questi canali. Instagram non è solo un semplice metodo per caricare foto e video, può diventare un importante strumento per aumentare il proprio business e fidelizzare nuovi utenti. Per questo motivo, abbiamo stilato una serie di best practice per chi è intenzionato ad avventurarsi in questa piattaforma:   Usa immagini di alta qualità. Potrà sembrare scontato ma non è così. È un social nella quale l’immagine è messa su un piedistallo e per ottenere engagement deve essere a livelli quasi professionali. Investite in un buon telefono con un’ ottima fotocamera e non ve ne pentirete! Pubblica contenuti che il tuo pubblico vorrebbe vedere da te. Se vuoi aumentare il tuo pubblico, devi per forza chiederti: che cosa li motiva? Che cosa piace? Ritaglia le tue immagini con i formati che instagram permette: 1:1, 1.9:1 e 4:5. Bilancia i contenuti tra quelli promozionali ed emozionali. È importante che in questa community non ci sia soltanto la parte più istituzionale del tuo brand. Infatti, è necessario trovare il giusto equilibrio tra product placement e contenuti più stimolanti. Includi una CTA nei tuoi post. Chiedi di taggare qualcosa, fai domande, coinvolgi il tuo pubblico nelle tue attività. In poche parole, rendili partecipi. Racconta una storia che sia in linea con i tuoi contenuti. Sii creativo e utilizza immagini per fare vedere i tuoi prodotti da un nuovo punto di vista, Trova i giusti hashtag e usali con parsimonia. # Pubblica in orari precisi. Se hai un'account aziendale potrai vedere gli orari con più utenti online. Utilizza le instagram stories per far vedere al tuo pubblico com’è la vita aziendale e magari coinvolgilo facendo qualche ricerca di mercato con i sondaggi o i “fammi una domanda”. Rispondi ai commenti Stai al corrente con i trend della community di instagram e usali a tuo favore.   Sicuramente se applicherai questi consigli, il...

Piano Marketing

Il piano di marketing è il tuo salvavita

Un buon piano di marketing per la tua azienda può fare la differenza, nel bene o nel male. Basta giocarsela correttamente e creare un piano di lavoro applicativo in linea con il business plan e la strategia di marketing dedicata.  In poche parole: pianificare pensando al futuro, coordinando e integrando tutto il lavoro aziendale verso un’unica mission. … E a cosa serve creare un piano di marketing? Per non perdere troppo tempo e risparmiare fatiche e dirigere tutte le attività verso la strategia scelta per l’azienda. Saranno necessarie avere conoscenze di statistica, budgeting e project management per tradurre tutte le risorse in KPI.    E perché? Per diverse motivazioni:  per prepararsi all’inevitabile… il pericolo è sempre dietro l’angolo, ma anche il successo!; prevedere l’indesiderabile; avere il controllo di tutti i canali; avere una guida di riferimento durante tutto il periodo pianificato. … e cosa cambia tra un piano di marketing a breve termina da un lungo termine?  Utilizzando un piani a lungo termine, diversamente dal primo, riesci ad applicare la strategia di learn marketing, utilissimo per la creazione di valore. Tattica che non riuscirebbe ad essere applicata nel breve termine. Come si crea un piano di marketing? si inizia sempre con la ricerca di mercato. analizzando sempre quali sono innanzitutto i fattori interni e successivamente i fattori esterni che aiutano o ostacolano i proprio business; si analizzano il ciclo di vita dei prodotti e dell’azienda. per pianificare il piano di marketing è necessario sapere in che fase si trovano entrambi (se è appena nata o se è in fase di maturazione o di fine); vengono analizzati i competitors e il vantaggio/svantaggio competitivo; si fa un’analisi SWOT:opportunità, minacce, vantaggi, svantaggi; si analizzano i prezzi e si decide che tipologia utilizzare;  si controlla la stagionalità del prodotto e i trend presenti e futuri che possono adottare le persone; si applica la strategia e si monitora.   Hai creato un piano di marketing che non ha dato i suoi frutti. Perché è fallita la strategia? Può succedere che le tattiche siano adatte per la tua azienda e può essere che: ci siano informazioni importanti e mancanti che danno risultati delle analisi incomplete; non c’è correlazione...

Il tuo Marketing non va in ferie 2

Il tuo Marketing non va in ferie!

IL TUO MARKETING NON VA IN FERIE! Il buon impianto di marketing non smette mai di performare. Soprattutto durante le vacanze. Anche se la tua azienda è in ferie, questo non significa smettere di pensare e ripensare al tuo marketing. Anzi. Il marketing è un processo fondamentale della tua azienda: coinvolge prima di ogni cosa le persone e la maniera che hanno di relazionarsi con il tuo brand e la tua comunicazione. Persone che pur in un periodo di meritato riposo possono, proprio perché più libere e rilassate, chiedere informazioni sui tuoi prodotti e servizi. Comparandoli con competitor, e pensando, perché no, di concludere l’acquisto. IL TUO MARKETING NON VA IN FERIE! L’importanza di essere sempre presenti (con il dovuto rispetto reciproco) La tecnologia ha fatto in modo di far sì di essere sempre raggiungibili. Questa incredibile possibilità però non deve disturbare la quiete delle meritate ferie. Staccare la spina è doveroso, riservando però un occhio attento e non affannato a quello che accade nella tua pagina facebook o la tua mail.  Per evitare brutte sorprese al ritorno. L’automazione possibile di tutti i processi di vendita (tenendo il tuo prospect caldo per quando sarai di nuovo operativo) Più semplice di quanto tu pensi. Per esempio, bastano pochi minuti per settare la risposta automatica nella tua pagina facebook, in maniera tale da consentire di rispondere immediatamente alle richieste degli utenti e facendo capire loro di tenere alla conversazione. Lo stesso vale per la mail. Come si usa dire, chiedere è lecito, rispondere è cortesia. E siamo convinti che la cortesia ripaghi sempre. Un problema di approccio. Di cura della relazione e di raggiungimento del risultato. Il marketing oggi è fatto soprattutto di relazioni: relazioni sempre più complesse con i propri clienti, con nuovi gusti, modelli, esigenze. La mancanza di strategia marketing si fa sentire nel comparto delle PMI, soprattutto in quelle situazioni (che sono la maggior parte), dove il problema non è la messa in stand-by di queste attività per il periodo di ferie. Bensì sulla preparazione adeguata su queste nuove (ma allo stesso antiche) dinamiche di vendita e di proposta commerciale. E allora anche questa domanda è lecita: perché non fare qualcosa a riguardo? Perché restare a guardare gli altri aumentare...

google mobile first index

Google First Mobile Indexing, cos’è e cosa porterà

Dopo quasi un anno di test e prove, Google ha determinato un nuovo tipo di indicizzazione dei risultati: il Google First Mobile Indexing. Questa nuova modalità si è sviluppata partendo dal fatto che la ricerca tramite smartphone sta crescendo a dismisura. Dal 2018 Google ha pensato che bisognasse adattare la composizione dell'indice dei risultati SERP anche per la versione mobile. L'anno scorso si trattava di una novità ancora in fase di rollout e ci si aspettava che la nuova indicizzazione avesse una notevole rilevanza sui posizionamento dei contenuti, sugli aspetti del Web design e della SEO. Ma che cos'è la Mobile First Index? Nell'ottobre del 2016, Google ha comunicato la sua intenzione a rivoluzionare i risultati delle ricerche che compongono la SERP  sia per la versione mobile che PC desktop. In poche parole, Google inizierà a privileggiare i cosiddetti siti mobile friendly rispetto siti desktop che rendono piu difficile la navigazione da mobile, in termini di User Friendly. Ma cosa cambierà Google First Mobile Indexing rispetto a prima? Da ora in poi, per essere indicizzati per primi nelle ricerche di google non occorrerà solo avere una pagine mobile friendly ma dovrà essere un sito mobile first, dunque, i siti dovranno essere sviluppati in primis per essere fruiti tramite mobile e in secondo luogo tramite desktop. Infatti dal blog di google, viene scritto che l'obbiettivo principale sarà quello di andare incontro alle nuove esigenze di navigazione, ossia da mobile. E cosa faremo con il nostro sito Responsive? Per questo non cambia di molto, non dovrai modificare totalmente il lavoro fatto fino ad adesso. Potreste invece, modificare e adattare pochi ed efficaci accorgimenti. Per esempio: La velocità: se il tuo sito è lento a caricarsi, sarà necessario analizzare e debellare i contenuti e i fattori che lo provocano. Anche perché la maggior parte degli utenti abbandonano il tuo sito dopo poco meno 10 secondi di attesa. Un sito responsive deve essere anche design responsive. E' importante che il sito non sia solo bello da vedere, ma anche facile da navigare. Per questo motivo deve esserci una cura meticolosa nell'usabilità del tuo website. In poche parole deve risultare intuitivo. Non si...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi